TIZIANA TOSCA

Giovedì 26 Luglio

Cantante, attrice eclettica, ricercatrice musicale e sperimentatrice, da sempre affascinata dalle musiche tradizionali di tutto mondo. Inizia il suo percorso artistico in una piccola compagnia teatrale di Checco Durante. E’ in un piano bar romano che approda alla musica e viene notata da Renzo Arbore, il quale la sceglie per la trasmissione televisiva “Il Caso Sanremo” con Lino Banfi. Il suo primo album dal titolo “Tosca” partecipa al Festival di Sanremo nella categoria giovani con il brano “Cosa farà Dio di me” a cui seguono tanti altri album e partecipazioni a Sanremo. Ha collaborazioni con i più importanti artisti nazionali ed internazionali: Lucio Dalla, Riccardo Cocciante, Renato Zero fino ad arrivare a Ron con il quale vince il Festival di Sanremo 1996 con la canzone “Vorrei incontrarti tra cent’anni”.

Con il suo quarto lavoro discografico “Incontri e passaggi”, interpreta canzoni scritte per lei da Ennio Morricone, Chico Buarque de Hollanda, Ivano Fossati e altri e vince la Targa Tenco come migliore interprete. Ha preziose collaborazioni con Guinga, G. Mirabassi, Joe Barbieri e Germano Mazzocchetti. Recita e interpreta insieme a grandi artisti quali Fiorello o ballerini come Carla Fracci e l’étoile Raffaele Paganini. Collabora con il Vaticano partecipando a diversi eventi televisivi in mondovisione. Debutta nella prestigiosa rassegna “Taormina Arte” nel ruolo della protagonista nel musical “Salvatore Giuliano” insieme a Giampiero Ingrassia con la regia di Armando Pugliese. Lavora con Bertold Brecht al fianco di Massimo Venturiello, con il quale avrà tante altre importanti collaborazioni lavorative, Neri Marcorè e Vincenzo Salemme, Maddalena Crippa e Lina Sastri. E’ candidata al Nastro d’Argento per la canzone originale “Tra cielo e terra” di Pietro Cantarelli tratta dalla colonna sonora dell’omonimo film.

 Il lavoro discografico "Il suono della voce", edito da Sony Classical, è un omaggio alla canzone, un inno all’accoglienza, un viaggio nelle note e nel canto dentro e fuori l’Italia che contiene due bellissimi inediti scritti per Tosca da Ivano Fossati e preziose collaborazioni con Guinga, G. Mirabassi, Joe Barbieri e Germano Mazzocchetti. Inoltre, debutta con lo spettacolo "Il Suono della Voce, Confini e Sconfini di un Viaggio in Musica” per la regia di Massimo Venturiello. Attualmente è impegnata in un'intensa attività di live che accompagna al costante coordinamento dei giovani artisti selezionali al biennio formativo della Regione Lazio da lei diretto, Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini (HUB Culturale dal novembre 2016), e a periodi di studio e ricerca in giro per il mondo, per i suoi progetti paralleli.