Suoni, 2019

Festival Etnojazz

About Us

"Il giardino: opportunità d'incontro e scambio, di apertura e condivisione delle esperienze; spazio aperto a tutti, "luogo emozionale" dove chiunque, dai bambini agli anziani, può "agire" e mettersi in gioco deponendo anche solo per pochi istanti la pirandelliana maschera della vita di tutti i giorni e ritrovare se stesso e la propria spontaneità". Con questo orizzonte, grazie alla passione e alla nostra volontà, aiutati dalla Pro Loco di Castrovillari e dal Comune, è nato "SUONI", evento dedicato interamente alla buona musica, concepito anche nell'ottica di contribuire alla valorizzazione e alla riqualificazione di questa città, con l'obiettivo di diffondere la conoscenza e la cultura anche nel Sud Italia. "SUONI" è un progetto ambizioso ma anche realistico, nato dalla miscela mai scontata e banale tra musica popolare - world music e jazz. Con il termine "jazz" viene spesso definito, così come avviene anche per la cultura popolare, ciò che nella musica definito non è. E il jazz, oggi, non è più solo "americano" ma anche latino, australiano, africano, europeo, mediorientale: ogni continente ha le sue espressioni in artisti di straordinario talento e incredibile originalità. Artisti che del jazz hanno assimilato l'energia più creativa, l'assoluta libertà d'espressione, l'anima e il vistuosismo, l'impulso a superare ogni barriera psicologica e culturale. Questo, l'intento primario della kermesse: musiche di confine che spaziano da un genere all'altro senza mai invaderlo, rispettandone le origini pur contaminandole con diverse culture. Gastronomia, videoproiezioni e laboratori sono presenti all'interno della manifestazione, risultandone l'idea fulcro per attrarre chi si accosta, per la prima volta, a questo melange musicale. Fare un Festival significa, attraverso la cura dei concerti e dei laboratori, la scelta dei musicisti e la ricerca dei contenuti, esprimere la propria identità e la propria visione del mondo, nonché vivere il personale rapporto col tempo rivolgendo attenzione a ciò che accade nel jazz, nella musica contemporanea e tradizionale, nella letteratura, nella poesia, nelle scienze.